Brevi note sui diritti tutelati dalla “nuova” azione di classe