Il saggio affronta il problema della formazione del ciclo iconografico della più antica copia illustrata del De rerum naturis di Rabano Mauro sopravvissuta, il Cod. Casin. 132, prodotto a Montecassino sotto l'abbaziato di Teobaldo (1028-1032) e in parte esemplato su antigrafo carolingio, proponendone una formazione attraverso la migrazione policiclica da fonti tardo antiche (erbari, codici astronomici, zoologici, geografici ecc.) più che derivata da un ipotizzato testimone illustrato delle Etimologie isidoriane.

Citazione e interpretazione. Il rapporto con l'antico nel ciclo illustrativo dell'enciclopedia di Rabano Mauro

OROFINO, Giulia
2006

Abstract

Il saggio affronta il problema della formazione del ciclo iconografico della più antica copia illustrata del De rerum naturis di Rabano Mauro sopravvissuta, il Cod. Casin. 132, prodotto a Montecassino sotto l'abbaziato di Teobaldo (1028-1032) e in parte esemplato su antigrafo carolingio, proponendone una formazione attraverso la migrazione policiclica da fonti tardo antiche (erbari, codici astronomici, zoologici, geografici ecc.) più che derivata da un ipotizzato testimone illustrato delle Etimologie isidoriane.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11580/11601
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact