IL CONTRIBUTO DEI MODELI FISICI ALL'ANALISI DI STABILITA' DEI PENDII